La passione per il mare

di Vincenza Fanizza


 

Il freddo di questi giorni non ha risparmiato neanche l’Isola d’Elba.

Una spruzzata di neve, la prima della stagione, ha imbiancato la vetta del Monte Capanne che domina il versante occidentale dell’isola e altri rilievi elbani, tra cui il Monte Perone, situato nel versante campese.

elba-foto-di-Beneforti

Insieme alla neve anche il vento di grecale, il vento, che arriva da nord est, e che ha creato difficoltà nei collegamenti marittimi tra l’isola e il continente.

Ma, nell’isola, non mancano gli appassionati di vento e di mare.

Per loro, domenica 22 gennaio, è al via la seconda manche del Campionato Invernale Elba Winter Cup, organizzato dallo Yacht Club Portoferraio con la collaborazione della Lega navale e dei cantieri Esaom.

Sarà uno spettacolo particolarmente suggestivo vedere dal mare il Monte Capanne coperto di neve.

foto mareggiata

C’è anche chi, nonostante il gelo di questi giorni, continua a fare il bagno in mare.

Tra i tanti, davvero coraggiosi, ricordiamo Pierluigi Costa, classe 1961, dipendente di Poste Italiane.

Ogni giorno, compresi quelli in cui la colonnina di mercurio va sotto zero, nuota rigorosamente senza muta, nel mare cristallino di Chiessi, nel versante occidentale dell’isola d’Elba, dove Costa abita.

Monte Capanne innevato

La passione per il mare lo ha portato a costituire, con Lionel Cardin, un odontotecnico francese, elbano di adozione, l’Associazione ” I Messaggeri del mare“.

I due si sono conosciuti qualche anno fa in una pasticceria, così apparentemente diversi nella personalità, così infinitamente vicini nel nuoto. C’è un’intesa forte, qualcosa che i due hanno trovato nel mare.

Per Pierluigi e Lionel qualsiasi altra cosa passa in secondo piano. Sono nuotatori e con loro questa parola acquista un’ampiezza e un senso magico.

 


 

  • Vincenza Fanizza
Recommended Posts

Leave a Comment